Cosa vuole una donna dal proprio uomo… in soli 6 punti!

In questo articolo ​provo a mettere nero su bianco cosa un donna vuole dal proprio uomo, cosa la rende felice e appagata.

Insieme all'altro articolo, complementare a questo, Cosa vuole un uomo dalla donna: ecco 5 cose da non trascurare… mai, hai un quadro sulle differenze tra uomo e donna che può esserti utile per avere una vita di coppia sere

Prima di iniziare mi preme dire che non tutto ciò che scrivo è valido per tutti o tutte ma, in generale, posso affermare che i prossimi punti vanno bene per la stragrande maggioranza delle donne. (Fatemi sapere nei commenti!)

Veniamo quindi al dunque e partiamo con la prima e più importante cosa che una donna vuole dal suo uomo.

1# - Ricevere attenzioni

La cosa che una donna vuole, più di ogni altra è... ricevere attenzioni!

Potrei anche non mettere altri punti perché qui c'è praticamente tutto! Per questo mi soffermerò un po' di più su questo aspetto raccontando anche un fatto personale, per meglio inquadrare cosa significa ricevere attenzioni.


Non molto tempo fa si è presentata l'occasione di andare fuori città per partecipare ad un master sulle relazioni di coppia.

Inizialmente mi stavo organizzando per andare sola.
Con Roberto (mio marito) eravamo alla ricerca di orari di treni e pullman per arrivare in un albergo non molto comodo da raggiungere con i mezzi.

Mentre cercavamo la giusta combinazione e coincidenza per arrivare all'albergo, Roberto alza gli occhi dallo schermo del computer, mi guarda per qualche secondo e mi dice "Ti accompagno io. Il giorno lavoro, te fai il corso e la sera stiamo insieme!".

Dentro di me ho sentito subito una sensazione di leggerezza e di appagamento.

Perchè questa sensazione?

Da quel momento ho passato tre giorni a pensare a quanto accaduto, a riflettere sul perché mi sentissi felice e sollevata all'idea che lui sarebbe venuto con me.

Mi dicevo: "è dipendenza? è paura? No perché sarei andata da sola senza problemi come già successo in passato" Allora perché questa sensazione?

Poi ho pensato a quanto è bello quando mi accompagna a fare la spesa, alleggerendomi dal peso delle buste che questo comporta:)  o a fare i giri necessari per la casa. E ripensando ai discorsi con le amiche ho capito che ogni donna prova questo piacere. (più o meno)

La sola presenza fisica dell'uomo (senza che debba necessariamente fare nulla se non accompagnare) genera una sensazione di sostegno, di non essere sole, in quasi tutte le donne.

La sensazione che qualcuno si preoccupa e occupa di noi è un modo di ricevere attenzione.


La donna è abituata a prendersi cura, da sempre, del marito, dei figli, della casa. Quando è qualcun altro a prendersi cura di lei, in particolar modo il marito, nel suo intimo si innescano dei meccanismi che la rendono felice.
Vengono prodotti dalle ghiandole, degli ormoni (ossitocina), che le riducono lo stress (cortisolo) aumentando la sensazione di benessere. A livello psicologico si sente appagata e alleggerita dal peso delle responsabilità e soddisfa il suo bisogno di attenzione.

Ma allora come fare a invogliare il tuo compagno a dare il sostegno di cui hai bisogno, considerando che molte attività della nostra routine per molti uomini sono veri e propri incubi?

L'uomo non ama accompagnare la donna a fare la spesa, o a fare shopping, perché sono attività che aumentano drasticamente il suo livello di stress (causato dalla riduzione di testosterone), ma se la donna comunica quanto si sente felice quando è con lei, lui, pian piano, inizia a cambiare atteggiamento e a fare ciò che rende felice la propria donna perché in fondo è questo che lui vuole, renderti felice. Se sei felice te è felice lui.

2# - Ascolto

Seppur ha tutto a che vedere con l'attenzione, visto l'importanza di questo punto, ho deciso di dedicargli una sezione apposita.

Un uomo dovrebbe cercare di ascoltare ciò che una donna sta dicendo. Non basta sentire è necessario ascoltare. La differenza è enorme perché sentire è far passare i suoni attraverso l'apparato uditivo mentre ascoltare è creare spazio dentro di se ovvero permettere che ciò che l'altro sta dicendo venga elaborato e trattenuto.

Non so a te ma quando parlo con mio marito, a volte, ho la netta sensazione che sta guardando ma non ascoltando, guarda ma NON ascolta ed infatti​ sta solo sentendo... ciò che sente ?bla bla bla!

Se ti è successo sono sicura che ha suscitato la stessa sensazione di frustrazione mista a rabbia che ha suscitato in me.

Quante volte ti chiede qualcosa di cui avete parlato 300 volte!? A me succede con Roberto... e che rabbia!

Per dimostrare il suo ascolto interessato un uomo dovrebbe fare domande per approfondire cosa stiamo dicendo in modo da essere partecipe alla conversazione ma, cosa molto importante, se stiamo parlando per scaricare la tensione non deve dare soluzioni che non vengono richieste.

Molte volte vogliamo solo parlare per liberarci dallo stress accumulato, l'atto stesso del parlare , infatti, produce in noi ossitocina che va a creare una sensazione di benessere riducendo il cortisolo, l'ormone dello stress.. Parlare ci fa stare MEGLIO.

3# - Non posticipare

Molte donne si lamentano dell'uomo che non decide, che non fa, che non si aziona, che rimanda sempre: molte donne si lamentano del fatto che sono sempre loro a dover svolgere i compiti quotidiani.

In effetti alcuni uomini hanno la tendenza a pensare cosi : "lo farò lo farò, siiiii dopo lo faccio"... bene questo "dopo lo faccio" non piace molto a noi donne!
Alla donna piace un uomo che si occupa delle cose, un uomo che non proroga ma si occupa delle cose e le risolve.

In questo modo non andiamo a sentire su di noi il peso di tutta la casa di tutti i problemi quotidiani riducendo i nostri livelli di stress e di frustrazione. Non abbiamo la percezione che sia tutto sulle nostre spalle.
Quando l'uomo si occupa delle cose e non le posticipa ci alleggerisce di molto, rendendoci più calme, più rilassata, più sicure. 

4# - Sicurezza e Definizione

A​ noi donne piace un uomo definito.
La donna vuole una persona sicura di se, indipendente.

Un uomo che sa cosa fare, che sa qual è la strada giusta da percorrere, che in momenti di difficoltà o semplicemente in momenti in cui è necessario prendere una decisione sappia con chiarezza cosa fare (o almeno faccia apparire che sia così).

Una donna vuole un uomo sincero e verificherà sempre la sua sincerità e la coerenza nelle sue parole.
Se ci accorgiamo che un uomo mente alla lunga potrebbe distruggere la relazione. Un cosa fondamentale nel rapporto è la fiducia e la mancanza di carattere non permette di rafforzare la fiducia.

5# - Elogi

La donna fa di tutto per migliorare il proprio aspetto esteriore e questo perché vuole farsi notare dal proprio compagno, (almeno si spera :)) il problema è che spesso lui neppure la guarda!
La cosa strana è che, di solito, nota i cambiamenti nelle altre donne ma non nella propria compagna.

Bene una donna vuole essere notata quando cambia ed anche elogiata! Sia nell'aspetto fisico sia in ciò che fa quotidianamente. 

6# - Fedeltà e Rispetto

Fedeltà non solo sessuale (che dò per scontata) ma anche fedeltà in termini di rispetto, passare ore a parlare con altre donne sui social, per esempio, non è una cosa in linea con la fedeltà ne con il rispetto.

Non dico che non si possa o non si debba parlare con altre donne, ma va messo un limite, soprattutto ora che è così facile essere in contatto con chiunque.

Un'altra forma di rispetto è non trattare la donna come una governante, molti uomini tendono a fare questo anche inconsciamente seguendo , ahimè ,quello che era stato l'esempio della madre.

Io sono una sostenitrice dei ruoli in casa, so bene che ognuno ha il suo ruolo e ognuno fa meglio una cosa rispetto ad un'altra, ma la casa è di entrambe e va gestita insieme. Ne parlo in un altro articolo Pulizia della casa: 7 consigli per gestire l’arte delle faccende domestiche.

Considerazioni finali

In conclusione ogni donna vuole avere attenzioni, rispetto e un uomo forte e onesto al proprio fianco. Sicuramente ci potrebbero essere altri punti ma credo che questi siano i più importanti.

Se un uomo pone attenzione anche ad un paio di questi sicuramente avrà al suo fianco una donna più felice (ovviamente tranne quando siamo in pre ciclo :-)).

La cosa importante è parlarne con il proprio compagno e manifestare ciò che ci rende felice. Dobbiamo dirglielo e ripeterlo ogni tot tempo perché se lo scordano e soprattutto non leggono nella nostra mente e non decodificano segnali non verbali! lo so è faticoso e a volte frustrante per noi ma sono fatti così, è genetica e quella non si cambia.

Detto questo ricordiamoci sempre che in fondo ciò che vuole è che tu sia felice (e che gli vengano riconosciuti i meriti di questa felicità), così se comprende che ciò che fa serve a risolvere un problema, ovvero è una soluzione per renderti più felice, lo farà con piacere perché genererà in lui lo stesso piacere!

Siate felici! 

Chiara Ferrarese
 

Mamma, moglie, ricercatrice, ho studiato psicologia dell'età adulta ed ora mi sto specializzando nello studio dell'età evolutiva. Voglio condividere la mia esperienza e la mia conoscenza e vorrei che tu condividessi le tue esperienze e le tue conoscenze con me, da mamma a mamma, perché l'unione fa la forza e chi ne trarrà il maggiore beneficio saranno i nostri figli!

>